DOMANDE FREQUENTI

Q? Quali documenti devo portare alla visita?

Per affrontare al meglio la visita sono indispensabili alcuni documenti quali: radiografie o esami diagnostici recenti.

In caso di pazienti già operati, la cartella clinica e la documentazione storica.

Q? Cosa mi aspetta dopo la prima consultazione?

In caso di indicazione podologica dovrete contattare un centro per ottenere l’ortesi che ritengo indicata. Andrà bene una struttura di vostra conoscenza oppure una che vi indicherò.

In caso di indicazione chirurgica con proposta di ricovero potrete chiamare direttamente la clinica che risponde maggiormente alle vostre richiesta in termini di comodità, convenzioni sanitarie e tempistiche.

Q? Come prepararsi all'intervento?

Una volta deciso se e quando effettuare l’intervento sarà necessaria una corretta preparazione per approcciarsi al meglio all’intervento.

Una routine laboratoristica, ecg e una visita anestesiologica vi daranno il semaforo verde per affrontare la sala operatoria.

Questi accertamenti vengono eseguiti il giorno stesso del ricovero e intervento per tutti i pazienti che non utilizzano il SSN.

NON AVERE TIMORE

Dubbi o perplessità: non cercare su Google.

La maggior parte delle persone oggi, di fronte a un dolore o una problematica medica, tende a cercare risposte ai suoi dubbi all’interno del vasto mondo del web.

Cercare informazioni mediche non è assimilabile alla ricerca di recensioni di hotel o valutazioni di ristoranti: la medicina è argomento complesso e non può essere trattato in maniera superficiale.

ALTRE DOMANDE?

Se hai altre domande, dubbi o perplessità relative al mio metodo di lavoro, alla prima visita o all’operazione non esitare a chiedere. Sarò lieto di darti tutte le indicazioni che desideri