In Palestra con un personal trainer e con le scarpe giuste

Riportiamo qui l’intervista dal titolo “In Palestra con un personal trainer e con le scarpe giuste” pubblicata su For Men di Novembre 2017

Che cosa faccio: mi ritaglio quattro giorni la settimana in cui vado in palestra, o prima di madre in studio o in sala operatoria, oppure la sera tardi, anche dopo una lunghissima giornata di lavoro.

Mi alleno con l’aiuto di un personal trainer che modifica l’attività in relazione alle mie necessità. Lo sport non deve mai essere improvvisato ma gestito da esperti.

L’attività fisica è fondamentale per prevenire le patologie di ossa e muscoli e per il benessere generale. E anche quando sto parecchie ore seduto, in treno per esempio, ogni tanto mi alzo e cammino un po’ è fondamentale per la circolazione.

Un altro aspetto a cui pongo molta attenzione è la scelta delle calzature che devono essere di buona qualità: traspiranti se sportive o di pelle e buona fattura se eleganti. Le scarpe sportive, inoltre, devono essere provviste di una soletta interna estraibile che può essere sostituita con una suola ammortizzante lavabile.

Sto attento anche all’alimentazione: pochi carboidrati, pochissimi zuccheri semplici. Vitamine e sali minerali la mattina

Cosa non faccio: non bevo gli energy drink. Contengono zucchero e sostanze eccitanti, quindi non li utilizzo

Search

+